Effetto cost-average: come funziona?

Baloise Asset Management
8 agosto 2020
Come funziona l’effetto cost-average

Utile da fluttuazioni dei prezzi con un piano di risparmio in fondi

Che tipo di serbatoio siete? Fate rifornimento regolarmente con la stessa quantità di benzina? O fate il pieno sempre per lo stesso importo? E soprattutto: cosa ha effettivamente a che fare questa domanda con il tema dell’amministrazione patrimoniale?

Questo esempio della vita quotidiana mostra grandi parallelismi con l’ambito degli investimenti di capitale, o più precisamente con il finanziamento del risparmio. Stiamo parlando del cosiddetto effetto cost-average o del metodo del prezzo medio. Supponiamo che le persone A e B percorrano ogni giorno un lungo tragitto per andare al lavoro e che quindi debbano fare regolarmente il pieno di carburante. Seguono due approcci diversi: la persona A riempie il serbatoio con la stessa quantità di benzina (10 litri) a intervalli regolari. Paga importi diversi per questo. La persona B, invece, fa rifornimento regolarmente per un importo fisso (17.50 CHF) e utilizza il metodo del prezzo medio. Ciò significa che la persona B riempie il serbatoio con più benzina quando i prezzi sono bassi e meno quando i prezzi sono alti. Ciò significa che è possibile osservare un effetto cost-average su un periodo di tempo più lungo. Alla fine, la persona B paga un prezzo inferiore per litro (1.585 CHF/litro) rispetto alla persona A (1.75 CHF/litro).

IT

Effetto cost-average: sfruttare le fluttuazioni dei prezzi

È proprio questo effetto che può ripagare anche gli investitori con un piano di risparmio in fondi: a tale scopo, investite regolarmente una somma fissa in un fondo. Con questi importi di risparmio costanti, acquistate più quote di fondi a prezzi bassi. Se il prezzo del vostro fondo è aumentato, acquistate meno quote. Utilizzando questo metodo, è possibile acquistare più quote a un tasso costante che se si acquista regolarmente un certo numero di quote. I pagamenti regolari possono anche mitigare il rischio di un momento sfavorevole per l’ingresso nel fondo e compensare le fluttuazioni di valore. Pertanto, i ribassi intermedi dei prezzi possono diventare un’opportunità se il prezzo si sviluppa positivamente nel lungo periodo. In altre parole, se si fissa un importo d’investimento regolare e una data d'investimento ricorrente, si investe automaticamente e in modo anticiclico. Ciò significa che il rendimento di un piano di risparmio in fondi può essere superiore a quello di un investimento una tantum. Affinché l’effetto cost-average possa sviluppare appieno il suo impatto, si dovrebbe puntare a un orizzonte d’investimento a più lungo termine.

Con il piano di risparmio per l’accumulo del patrimonio a lungo termine

Non è richiesto alcun importo minimo d’investimento per costituire un patrimonio con un piano di risparmio in fondi. Rimanete flessibili. Perché siete voi a decidere quanto deve essere alto il vostro tasso di risparmio, e a quale tasso volete investire il vostro denaro. È possibile aumentare, ridurre o sospendere l’importo del risparmio in qualsiasi momento. È inoltre possibile vendere una parte o la totalità delle quote del vostro fondo se avete bisogno di denaro a breve termine. Poiché il risparmio in fondi per l’accumulo del patrimonio è già possibile a un basso tasso mensile e presenta un’ampia diversificazione del rischio, il piano di risparmio potrebbe essere una componente interessante della vostra previdenza.

Pertanto, il seguente motto vale per il rifornimento di carburante, così come per il risparmio di fondi: se si investe sempre lo stesso importo in modo anticiclico e automatico, si può anche trarre profitto dalle fluttuazioni di prezzo dovute all’effetto cost-average. La Basilese offre vari fondi che permettono questo tipo di risparmio regolare.

A tal fine, potete contattare il vostro consulente della Basilese.